fbpx

Luigi Antonelli

Luigi Antonelli (1877-1942) fu tra i maggiori esponenti del “teatro grottesco” italiano, genere collocabile tra la classica commedia borghese e la drammaturgia pirandelliana. L’uomo che incontrò se stesso (1919) ne è uno dei testi fondamentali, indicando nell’uomo scontento di sé a cui viene concesso di ripetere la propria vita una sorta di nuovo modello drammatico e antropologico.