fbpx

H.G. Wells

“H.G. Wells” è lo pseudonimo dello scrittore britannico Herbert George Wells (1866-1946), autore di alcune delle opere fondamentali della fantascienza e ricordato come uno degli iniziatori di questo genere narrativo; come già annotava Gramsci all’epoca, addirittura ritenuto l’inventore del “romanzo di fantascienza moderno”, diverso da quello di Verne.
La sua ispirazione teorica è rintracciabile in una tarda e ragionata filosofia darwinista e positivista, dove però il rispetto per la scienza non necessariamente si sovrappone a una concezione di eccezionalità del genere umano. Anzi, Wells è stato uno scrittore che ha punito il delirio di onnipotenza degli uomini, pur descrivendone le capacità straordinarie di intuizione e di volontà decisive per l’evoluzione della scienza moderna.