La fattoria degli animali

Nel 1950 moriva, a soli 46 anni, George Orwell. Oltre a “1984” anche “La fattoria degli animali” (pubblicato nel 1945), è stato oggetto di attenzione da parte del cinema.

Il romanzo è la rappresentazione allegorica di una società ipocrita che vuole essere satira della Russia di Stalin. Nel 1956 è stato realizzato un film d’animazione basato interamente sul romanzo: si tratta del primo lungometraggio d’animazione interamente britannico ad essere distribuito a livello internazionale anche se, secondo alcuni studiosi, dietro la produzione sembra ci fosse una donazione della Cia interessata alla propaganda delle idee anti sovietiche durante il periodo della Guerra Fredda.

Il film, accolto in maniera positiva soprattutto perché i critici britannici pensavano di poter concorrere con i colossi dei prodotti d’animazione americani, fu però stroncato per il finale diverso da quello dell’opera di Orwell e molto più incline ai fini propagandistici voluti dal governo che alla reale satira dello scrittore.

Vuoi saperne di più? Perché non leggere il nostro “La fattoria degli animali” di George Orwell?

disponibile anche in edizione in lingua originale.