fbpx

Eduardo Scarpetta, “Miseria e nobiltà”

Eduardo Scarpetta (1853-1925) è stato il più importante attore e autore del teatro napoletano tra la fine dell’Ottocento e i primi del Novecento. Capostipite della dinastia teatrale degli Scarpetta-De Filippo (Eduardo, Titina e Peppino De Filippo erano suoi figli naturali), creò il teatro dialettale moderno. 

“CONCETTA Che ci passava per sopra mio fratello, il marchese Ottavio, e l’altro mio fratello, il principe di Cassarola…

FELICE Casador, contessa, Casador!

CONCETTA Oh, sicuro, Casador, ho sbagliato…

FELICE La contessa sbaglia sempre i cognomi… Ah! Questa

contessa! questa contessa! (nce scumbina a nuje!)…”

(Eduardo Scarpetta, “Miseria e nobiltà”)

“Miseria e nobiltà” è una delle opere più famose di Scarpetta, oggetto di trasposizione cinematografica nel 1954 (regia di Mario Mattoli, con Totò) e di innumerevoli adattamenti e fortunate rappresentazioni teatrali ancora oggi.

Con nota introduttiva e bibliografica e collegamenti interattivi (versione ebook).

 

COLLANA Teatro da leggere, 9 – Il teatro è un luogo magico al quale ciascuno, anche solo leggendo, può accedere

 

  • Copertina flessibile: 93 pagine
  • Editore: Intra S.r.l.s. (17 febbraio 2020)
  • Collana: Teatro da leggere
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-13: 979-1280035004
  • ASIN: B084X9L32F
  • Peso di spedizione: 159 g
  • Prezzo: € 4,99

 

In copertina “giallo Napoli”

“Saliscendi” di Carla Cascone © (carlacascone84@gmail.com)



 

Per acquistarlo sul nostro sito: [wp_cart_button name=”Scarpetta, Miseria e nobiltà” price=”4.75″ shipping=”0.001″]

 

Per acquistarlo su Amazon: